free site builder

L’ambientalismo locale è pronto a subire una notevole svolta nei prossimi giorni a opera di un gruppo di ragazzi unito dalla volontà di aiutare gli animali e la natura. 
Il Wild Life Protection e la Consulta Provinciale degli Studenti di Cuneo porteranno avanti un importante raccolta fondi scandita da quattro conferenze in diretta, la quale ha come scopo quello di sostenere il lavoro di numerosi centri e associazioni che in tutta Italia si occupano della tutela dell’ambiente marino. 
Parallelamente all’obbiettivo di finanziare  
 opere ambientaliste il progetto vuole anche sensibilizzare l’opinione pubblica su una serie di battaglie che sembrano lontane, ma che sono comunque vitali per la nostra salute e quella del nostro pianeta. 
Questo è lo scopo del progetto “4 the Sea” (per il mare): aiutare e far conoscere. 
Sarà largamente coinvolta una componente studentesca nell’iniziativa, grazie alla collaborazione con gli istituti superiori della Provincia, ma in generale l’obbiettivo è arrivare alle persone del territorio. 
Ciò sarà possibile grazie ai patrocini dei comuni di Roddi, Alba e Cuneo. 
La raccolta fondi è accessibile a tutti, da privati a imprese, associazioni o enti. Ogni contributo sarà vitale per il progetto e per la vita stessa dei nostri mari, pertanto invitiamo tutti a partecipare, anche con una piccola donazione. 
Le conferenze sopra citate saranno trasmesse in in diretta il 21 e il 28 maggio, il 4 e l’ 11 giugno alle ore 21. 
Gli incontri vedranno partecipi diversi esponenti del mondo ambientalista: due professori di biologia marina dell’Università di Torino, CRAMA Asinara, Lampedusa Turtle Rescue e Sea Shepherd. 
Per maggiori informazioni potete consultare il sito forthesea.it, la pagina Instagram del Wild Life Protection (wlp_officialpage) e della Consulta Provinciale degli Studenti di Cuneo (cps.cuneo).